Articolo: Domenica 3 dicembre: Avifauna costiera, storie di vita e anelli colorati

Domenica 3 dicembre: Avifauna costiera, storie di vita e anelli colorati

Nel tardo autunno c’è molto movimento a Miramare: c’è chi arriva, ossia le specie svernanti come svassi e strolaghe, e chi è pronto a migrare a sud, come il marangone dal ciuffo, ormai in procinto di abbandonare il Golfo di Trieste per l’Istria meridionale e la Dalmazia (Croazia), dove nidifica.

La storia di questi migratori a corto raggio è affascinante e solo l’utilizzo della marcatura con anelli colorati e della telemetria (uso di radio trasmittenti) l’ha resa ultimamente meno misteriosa.
Perennemente “in anticipo”, questi eleganti uccelli, mostrano già in questi giorni il bel ciuffo sulla fronte, segnale inequivocabile del piumaggio e del comportamento riproduttivo, che presentano precocemente rispetto alla maggior parte delle specie, attive solitamente da marzo in poi.

La passeggiata, in programma domenica 3 dicembre, è l’occasione per osservare l’avifauna presente nell’Area Marina in questo periodo e per scoprire la “life history” di alcuni esemplari tra quelli marcati e più assidui nel frequentare l’Oasi di Miramare.
Se avremo fortuna vedremo alcuni comportamenti tipici del corteggiamento e se poi soffierà la bora, doppia fortuna, perché le specie tuffatrici del Golfo si porteranno a riparo del promontorio e risulteranno più visibili dalla riva.

La passeggiata si svolge all’interno della Riserva MaB UNECO di Miramare e della Costiera Triestina, lungo il confine terrestre dell’Area Marina Protetta di Miramare. La partecipazione è gratuita grazie al contributo della Regione Friuli Venezia Giulia.

Per fruire appieno della visita si consiglia vivamente di portare il binocolo.

Info e prenotazioni chiamando lo 040 224147 – int.3 (lun-ven 9.30-13) o inviando una mail a info@riservamarinamiramare.it

 

Foto di Paolo Utmar, scattata presso la spiaggia protetta delle ex Scuderie di Miramare.