Articolo: Al BioMa incontro scientifico sull’Alto Adriatico

Al BioMa incontro scientifico sull’Alto Adriatico

Ricerca oceanografica ed ecologica, attività di monitoraggio, strategie di conservazione, pesca sostenibile e blue economy: venerdì 26 luglio il BioMa, il museo immersivo del WWF AMP Miramare, ospiterà alle ore 10 un meeting pubblico dal titolo “Progetti condivisi per lo sviluppo sostenibile dell’Alto Adriatico”, organizzato in collaborazione con OGS Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale.

monitoraggio pinne lombroso

Attività di monitoraggio scientifico presso l’AMP di Miramare. Foto di D. Lombroso.

Sarà un momento di confronto, di networking ma anche di presentazione al pubblico generico dei tanti progetti in corso che prevedono attività di monitoraggio e la messa a punto di strategie di conservazione e di sviluppo del nostro mare. Tra questi, il progetto ROCPopLife per il ripristino delle foreste marine, di cui l’AMP Miramare è partner.

Parteciperanno:

Maurizio Spoto – Direttore AMP Miramare

Paola Del Negro – Direttore Generale INOGS (Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale)

Progetto ECOSS – Bruno Cataletto INOGS e Saul Ciriaco (Shoreline Soc Coop)

Progetto ROC-POPLife – Annalisa Falace (Università degli Studi di Trieste)

Progetto ITA- CRO FAIRSEA – Simone Libralato INOGS

Progetto ITA-CRO ADRIREEF – Diego Borme INOGS

Progetto ITA-CRO PRIZEFISH – Cosimo Solidoro INOGS

Progetto ITA-CRO AdSWiM – Paola Del Negro INOGS

Progetto ITA-CRO ECOMAP Flavio Accaino INOGS