Articolo: Un visitatore inaspettato all’Area Marina Protetta di Miramare: ecco il beccaccino

Un visitatore inaspettato all’Area Marina Protetta di Miramare: ecco il beccaccino

Martedì 10 marzo, durante il consueto monitoraggio dei Marangoni dal ciuffo nell’Area marina protetta di Miramare, l’ornitologo Paolo Utmar ha osservato un beccaccino involarsi dalla spiaggia presso le Scuderie del Castello di Miramare. Si tratta di un’osservazione molto importante, essendo questo di Miramare l’unico dato presente nella piattaforma ornitologica italiana ornitho.it, per la provincia di Trieste.
“In precedenza – spiega Utmar – esistevano certamente osservazioni per la piana delle Noghere dove negli anni 70′ l’ambiente era idoneo, per poi essere però completamente interrato per far posto alle industrie. Attualmente la zona della SIOT intorno ai depositi, il confine di Lazzaretto, eventuali ristagni in zona industriale, le parti non edificate delle noghere, il rio Ospo e la foce della Rosandra appaiono i siti più adattii. Ma ironia della sorte è capitato proprio a Miramare e questo conferma la completa imprevedibilità di moltissime osservazioni ornitologiche”.