Articolo: Giovedì 11 ottobre: “Safe sharks” per la Barcolana

Giovedì 11 ottobre: “Safe sharks” per la Barcolana

Gli squali sono sopravvissuti alle ere geologiche ma oggi sono a rischio per colpa dell’uomo, soprattutto nel Mediterraneo: ne parlerà il WWF Italia giovedì pomeriggio a partire dalle ore 16, presso il Salone degli Incanti di Trieste, dove esperti e ambientalisti, insieme alla Presidente di WWF Italia – Donatella Bianchi, condurranno il pubblico in un viaggio affascinante per conoscere segreti e curiosità di alcune delle 86 specie che popolano il Mediterraneo e i rischi che stanno correndo.

Nel corso dell’incontro verrà presentato SafeSharks, un progetto pilota triennale lanciato da WWF Italia nel basso Adriatico grazie alla collaborazion con altri uffici WWF del Mediterraneo, ONG, ricercatori e cooperative di pescatori.

Quattro gli obiettivi: ​aumentare la conoscenza dello stato ecologico degli squali e del fenomeno della cattura accidentale; individuare insieme ai pescatori migliori pratiche di rilascio degli squali per migliorare la sopravvivenza dopo la cattura e il conseguente rilascio​;

valutare il fenomeno della frode alimentare; rendere prioritario a livello di istituzioni nazionali (Italia e Albania) la gestione e la creazione di misure di conservazione appropriate per combattere il fenomeno della pesca accidentale di squali e la frode alimentare.

All’evento “Save sharks – viaggio alla scoperta degli squali del Mediterraneo” in programma giovedì 11 interverranno:

DONATELLA BIANCHI – Presidente di WWF Italia

GIULIA PRATO – Responsabile mare del WWF Italia

NICOLA BRESSI – Etologo e Ricercatore e curatore del Museo di Storia naturale di Trieste  

MAURIZIO SPOTO – Direttore dell’AMP Miramare – Trieste

Entrata libera.