Articolo: GIS

GIS

Le innumerevoli attività di monitoraggio svolte, la enorme mole di dati raccolti ha richiesto fin dal 1996 la realizzazione di un sistema di mappatura e archiviazione dei dati. Pur volendo considerare il GIS come uno strumento squisitamente analitico, nei primi anni di utilizzo la sua funzione all’interno del “sistema Miramare” è stata quasi esclusivamente quella di rappresentare le analisi georiferendole.

Con l’andar del tempo le innumerevoli funzioni di analisi e l’accresciuta dimestichezza col mezzo hanno consentito di sfruttarne pienamente le caratteristiche; la riserva si è quindi dotata nel tempo di svariati software, aggiornando i propri sistemi informatici al fine di garantirsi strumenti utili all’archiviazione e analisi di dati sia vettoriali che raster.

Nell’ambito del progetto “MAREA” fin dal 1998 lo staff della riserva marina ha messo a disposizione le proprie conoscenze e tecniche di divulgazione al fine di presentare le attività svolte e gli strumenti che hanno consentito a Miramare di divenire un modello non solo esportabile ma esportato. I materiali di questo progetto di divulgazione sono presentati nel box della sezione GIS intitolato CONCETTI DI BASE

Innumerevoli tra laureandi e dottorandi hanno appreso tecniche di mappatura e hanno fruito per i loro lavori delle apparecchiature e cartografie messe a disposizione dalla Riserva negli ultimi anni.