Articolo: Lunedì di Pasquetta: al via le escursioni in Val Rosandra

Lunedì di Pasquetta: al via le escursioni in Val Rosandra

022 m goli dodi   Versione 2Avrà come destinazione il Monte Goli la prima delle escursioni naturalistiche guidate in Val Rosandra promosse dal Comune di San Dorligo della Valle – Občina Dolina, ente gestore della Riserva Naturale della Val Rosandra-Dolina Glinščice, con la collaborazione di WWF Miramare.

Il primo dei 4 appuntamenti primaverili in programma si svolgerà lunedì 6 aprile, il giorno di Pasquetta, e sarà un’escursione lontana dagli itinerari più noti della Val Rosandra/Dolina Glinščice, tra il paese di Pesek e Grozzana/Gročana, per scoprire la vallata più fresca e verde del Carso triestino, il Krasno Polje di Grozzana/Gročana, e la salita sul monte Goli (621 m), estremo oriente della nostra Provincia e d’Italia.
Si osserveranno le ricche fioriture del versante fresco e si ascolteranno i canti degli uccelli per poi visitare l’antica chiesa di S. Tommaso con il vecchio cimitero di Grozzana/Gročana.
Goli significa spoglio o nudo ma oggi il Goli è coperto di boschi freschi con faggi e boscaglia carsica e solo pochi lembi di landa mentre ai sui piedi, verso le pendici del Cocusso, si estende il verde campo (polje) di Grozzana/Gročana.
Si parlerà dell’utilizzo del territorio nel passato e ai giorni nostri e di come questo si rifletta su paesaggio, vegetazione e fauna.
L’escursione, della durata di tre ore circa, è adatta ad un pubblico di adulti e famiglie, con bambini a partire dagli 8 anni, mentre è indispensabile equipaggiarsi di scarponcini adeguati al percorso su sentieri carsici.

Per partecipare È NECESSARIO PRENOTARE contattando la segreteria da lunedì a venerdì 10-13 in lingua italiana tel. 040 224147 interno 3, e in lingua slovena via mail a info@riservavalrosandra-glinscica.it o tel 040 8329237

Le altre escursioni in programma, tutte condotte da una guida italiana e una slovena, sono previste per il 19 aprile, il 10 e il 31 maggio, ognuna prenotabile tramite il servizio di segreteria: ognuna mira a svelare alcuni itinerari particolari della Valle, e spazieranno dal Monte Carso, al Monte Stena, fino ai sentieri sopra l’abitato di Dolina.

Foto di Donatella Samec