Articolo: Martedì 6 ottobre: Laboratori e conferenza col WWF a Giochi di scienza a Muggia

Martedì 6 ottobre: Laboratori e conferenza col WWF a Giochi di scienza a Muggia

Martedì 6 ottobre torna a Muggia la manifestazione “Giochi di scienze”, promossa dal Comune di Muggia e dedicata agli studenti e agli insegnanti delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado della città che possono partecipare, in mattinata, ad iniziative divulgative, attività e laboratori scientifici. Nell’occasione il WWF Area Marina Protetta di Miramare proporrà, presso il suo stand in calle Pancera, due laboratori per le scuole e sarà a disposizione per offrire i nuovi materiali con l’offerta didattica 2015/16 e informazioni a tutti gli interessati. Al pomeriggio, invece, l’AMP di Miramare sarà protagonista dell’incontro che presenterà con foto e video “La biodiversità del Golfo di Trieste tra aree protette storiche e di recente individuazione”, con inizio alle 17,30 presso la Sala convegni del centro Millo (Muggia).

Trieste riserva marina di Miramare attivita per ragazzi. ph Massimo Goina   Versione 2

Il primo laboratorio, “Piccoli e Grandi incontri nel nostro mare”, dedicato all’ultimo anno della scuola dell’infanzia e scuola primaria consentirà di avvicinare i bambini ad alcune specie marine curiose o poco note: dal paguro alla balenottera, ognuno ha il suo ruolo nel mare e se qualcuno vive lontano dai nostri occhi, appartato e indisturbato, nondimeno contribuisce in maniera determinante all’equilibrio dell’ecosistema. Ognuno quindi va rispettato e in alcuni casi, protetto, se la sua sopravvivenza è messa a rischio, spesso dalle attività umane. Grazie a riproduzioni e reperti e al supporto dei biologi dell’Area Marina Protetta di Miramare familiarizzare con questi animali e osservare, tramite lenti di ingrandimento e microscopi, una speciale “collezione su misura”.

È destinato invece ai ragazzi della scuola secondaria di primo grado il laboratorio “Marine Litter: un mare di rifiuti”, che li aiuterà a confrontarsi con il grave problema dell’inquinamento marino, in particolare con quello provocato dalla plastica, che rappresenta quasi l’80% dei rifiuti marini, a volte macroscopici a volte microscopici e ancora più terribili. La plastica infatti, si frammenta al punto da poter essere ingerita dagli organismi marini e da entrare a far parte della catena alimentare. Lo staff del WWF aiuterà i ragazzi a riflettere sulle cause di questo problema e analizzare le strategie finora trovate per limitarlo.

Nel pomeriggio, la manifestazione organizzata dal Comune di Muggia si concluderà alle 17.30 presso la sala convegni del Centro Millo in piazza della Repubblica 4, con la conferenza “La biodiversità del Golfo di Trieste tra aree protette storiche e di recente individuazione” che vedrà come relatori Maurizio Spoto e Saul Ciriaco dell’Area Marina Protetta di Miramare. Nel corso della presentazione verranno messe a confronto due aree protette molto diverse per gestione e ampiezza: l’Area Marina Protetta di Miramare con le sue attività di gestione iniziate negli Anni Ottanta, e le Trezze di San Pietro e Bardelli, affioramenti rocciosi sottomarini dell’Alto Adriatico, recentemente individuati dalla Regione quale zona SIC. Le peculiarità delle due aree saranno raccontate e illustrate grazie ad una presentazione multimediale con foto e video.

Foto di Massimo Goina