Articolo: Parco di Miramare: avvistato il raro zigolo delle nevi

Parco di Miramare: avvistato il raro zigolo delle nevi

Di origini nordiche, si tratta di una specie nuova per la zona di Trieste. Probabile una sosta casuale durante la migrazione verso sud. 

L’avvistamento è uno di quelli che fanno “leccare i baffi” a ornitologi e birdwatchers, sia per la rarità dell’esemplare in questione dalle nostre parti che per la facilità con cui si è lasciato avvicinare e fotografare dal fortunato di turno: stiamo parlando dello zigolo delle nevi, una specie proveniente dalla Scandinavia e dalla Siberia, avvistata lo scorso dicembre da Domen Stanič nel Parco di Miramare mentre si stava alimentando freneticamente nel cortile all’ingresso principale del Castello, fra le begonie della fontana, incurante dei tanti passanti e visitatori che gli passavano vicino. L’avvistamento è stato subito segnalato ai ricercatori del WWF Area Marina Protetta di Miramare.

Lo zigolo delle nevi è una specie di origini nordiche, che d’estate vive nella tundra artica e che in inverno compie erratismi verso sud e, anche se regolare in Italia, resta comunque una specie rara. Nei luoghi di svernamento frequenta spiagge sabbiose, lingue di terra sul mare oppure terreni ghiaiosi, i luoghi nostrani che più ricordano la tundra in quanto ambiente scarso di vegetazione. Per questo l’osservazione di Miramare, che in questo senso non è un ambiente particolarmente idoneo, risulta doppiamente interessante e fa pensare ad una sosta casuale del piccolo volatile durante la sua lunga migrazione.Parc