Articolo: Sabato 18 aprile: “La vita in zona di marea”

Sabato 18 aprile: “La vita in zona di marea”

Che organismi sopravvivono sul bagnasciuga quando il mare si ritira con la bassa marea? Sabato 18 aprile l’Area Marina organizza un’attività speciale aperta ad un piccolo gruppo di partecipanti – “Ambienti estremi: la vita in zona di marea” – per osservare da vicino chi popola l’ambiente “estremo” lasciato scoperto dalla bassa marea, campionandone gli organismi come un vero biologo marino preso la “spiaggetta” delle Scuderie di Miramare, fruibile per l’occasione accompagnati da una guida WWF.

Presso la spiaggetta, infatti, la marea dell’alto Adriatico – la cui l’escursione è la maggiore di tutto il mar Mediterraneo – consente di osservare e studiare gli organismi che abitano questo ambiente, per loro potenzialmente ostile, e conoscerne le strategie di sopravvivenza. Con l’aiuto di transetti e quadrati latini e con la supervisione di un biologo, i partecipanti potranno censire le specie presenti, verificarne la distribuzione sulla spiaggia e scoprirne l’importanza per l’ecosistema e la biodiversità dell’Area Marina.

L’attività è adatta a bambini dai 9 anni in su e accompagnati dai genitori.

Costo: 5 euro adulti/ 4 euro ridotto (ragazzi fino ai 20 anni, studenti fino a 26, ultra 65enni, possessori di FVG CARD).

Iscrizione OBBLIGATORIA chiamando lo 040 224147 – int.3, dal lun al ven dalle 10 alle 13.

POSTI LIMITATI!