Articolo: Siamo in Onda: al via giovedì 25 febbraio 4 webinar per il “Decennio degli Oceani”

Siamo in Onda: al via giovedì 25 febbraio 4 webinar per il “Decennio degli Oceani”

Sano, resistente, sicuro, utilizzato in modo sostenibile, prevedibile e “trasparente”: così dovrebbe essere l’oceano (e la nostra interazione con lui) di qui ai prossimi 10 anni affinché possa continuare a fornire i servizi essenziali alla nostra stessa sopravvivenza sul Pianeta. E questi sono gli obiettivi che si sono poste le Nazioni Unite del dedicare il Decennio 2021-2030 proprio alle Scienze del Mare per lo Sviluppo Sostenibile.

Ma qual è oggi lo stato del nostro mare? E cosa si sta facendo a livello globale, mediterraneo e adriatico per studiarne e conoscerne meglio gli equilibri e le pressioni a cui lo stiamo sottoponendo, per ridurre le fonti di inquinamento e proteggere gli ecosistemi marini, ma anche per continuare a garantirci quel flusso di beni e servizi che gli oceani producono quotidianamente e da cui tutti noi dipendiamo?

A queste domande cercheremo di dare una risposta insieme ad alcuni dei massimi esperti a livello nazionale e locale, spaziando dalla biologia all’ecologia, dalla fisica all’oceanografia, nel corso di 4 webinar organizzati da WWF Area Marina Protetta di Miramare e Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – OGS. Il ciclo di incontri darà ufficialmente il via ad un programma congiunto elaborato dai due enti che a partire dal 2021 e per l’intero decennio degli oceani farà di Trieste un importante centro di promozione della conoscenza, di divulgazione e sensibilizzazione sul mare e gli oceani.

Si parte dunque giovedì 25 febbraio alle ore 17.30 con il primo appuntamento, “Il gigante gentile”, in cui si parlerà dell’importanza della ricerca sul mare a livello locale e globale, anche a fronte di cambiamenti epocali – la crisi climatica in primis – che rischiano di compromettere i processi fisici e biologici fondamentali che garantiscono il funzionamento stesso degli oceani.

Ne parleremo con 3 esperti, moderati dal direttore dell’AMP Miramare Maurizio Spoto: Paola Del Nedro, direttore generale di OGS, che illustrerà temi e finalità del Decennio delle Scienze del Mare per lo sviluppo sostenibile; Ferdinando Boero, docente di zoologia all’Università di Napoli, con un intervento sulla difesa dei mari e degli oceani, dallo stupore alla consapevolezza; e Cosimo Solidoro, direttore della Sezione di Oceanografia dell’OGS, che si soffermerà sulle ricerche oceanografiche portate avanti dall’ente scientifico nel Golfo di Trieste.

Il webinar sarà trasmesso su Zoom (https://bit.ly/3bcPY9e) in diretta Facebook sulle pagine dell’Area Marina Protetta di Miramare e di OGS.

E per rendere gli interventi degli esperti meno ostici, i 4 webinar saranno sintetizzati e illustrati da Jacopo Sacquegno, un “visual thinker”, che seguirà in diretta gli interventi, condividendo dei veri e propri riassunti visuali di forte impatto visivo, che aiuteranno a cogliere sensi e significati descritti dalle parole dei relatori.

I webinar sono realizzati nell’ambito del progetto “Diverso – Divulgazione e ricerca per un futuro sostenibile” finanziato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

Prossimi appuntamenti con i webinar WWF AMP e OGS

Marzo – per la Giornata mondiale delle foreste – “Verde di mare” 

Aprile – per la Giornata mondiale della Terra – “Pianeta oceano” 

Maggio – per la Giornata mondiale della biodiversità – “Animali con la valigia” 

Il programma del 25 febbraio

Ore 17.30
Introduzione e saluti
Maurizio Spoto – direttore AMP Miramare

Ore 17.45
“Il Decennio delle Scienze del Mare per lo sviluppo sostenibile (2021-2030): ricerca e divulgazione scientifica per i mari in Italia”.
Rosalia Santoleri
Presidente della Commissione Oceanografica Italiana e direttore del Consiglio Nazionale delle Ricerche.

Ore 18.00
Ferdinando Boero
“La difesa dei mari e degli oceani, dallo stupore alla consapevolezza”
Zoologo, professore ordinario presso il Dipartimento di Biologia dell’Università Federico II di Napoli, CNR-Ismar e Stazione Anton Dohrn di Napoli.
Uno dei massimi esperti a livello italiano di biodiversità marina e funzionamento degli ecosistemi.

Ore 18.15
“Le ricerche oceanografiche nel Golfo di Trieste”
Cosimo Solidoro
Direttore del Dipartimento di Oceanografia dell’OGS – Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale

Ore 18.30
Domande e conclusioni

Per ulteriori informazioni

Istituto nazionale di oceanografia e di geofisica sperimentale – OGS

Ufficio Stampa

dott. Michele Da Col – Studio Sandrinelli Srl: cell. 3403356400 – email: press@inogs.it

dott.ssa Francesca Petrera- OGS: cell. 3479901885 – email: press@inogs.it

Ufficio stampa WWF AMP Miramare

Lisa Peratoner

040 224147 int.2 – 340 3465516

lisa@riservamarinamiramare.it